Quali sono gli stati dei domini .IT?

Status dei domini .IT 

 


 

ACTIVE 
Dominio registrato disponibile per qualsiasi operazione. Questo stato identifica i nomi a dominio attivi ed è attribuito di default a tutti i nomi a dominio al momento della registrazione.
autoRenewPeriod 
Periodo di tempo di 15 (quindici) giorni immediatamente successivi alla scadenza del dominio.
BULK-TRANSFER 
Dominio per il quale è in corso un’operazione di Trasferimento Bulk.
CANCELLED-REQUEST 
Dominio per cui il Registro ha ricevuto una LAR valida per cui il Registrante ha chiesto successivamente il suo annullamento. Il dominio è disponibile immediatamente per libera assegnazione.
CHALLENGED 
Dominio registrato contestato da una terza parte, non disponibile per un’operazione di modifica del Registrante. Questo stato identifica tutti i nomi a dominio per cui è attiva una procedura di opposizione.
clientTransferProhibited 
Vincolo imposto dal Registrar per impedire il trasferimento del nome a dominio ad altro Registrar. Il Registrar può porre il veto alla modifica del Registrar soltanto nel caso in cui abbia ricevuto, per tale nome a dominio, un provvedimento dalle autorità competenti, notificato nelle forme di legge.
clientUpdateProhibited 
Vincolo imposto dal Registrar per impedire la modifica di un dominio. Unica operazione consentita, rimozione del suddetto vincolo. Il Registrar non può porre questo vincolo per impedire al Registrante la richiesta di modifica di un dominio, se non in presenza di valide motivazioni.
DELETED 
Dominio per cui il Registro ha completato una cancellazione, DNS inattivo. Il dominio è disponibile per libera assegnazione.
EXPIRED-REQUEST 
Dominio per cui il Registro ha ricevuto una LAR valida, ma che non è stata completata entro i termini previsti da un modulo tecnico da parte del Maintainer. Il dominio è disponibile immediatamente per libera assegnazione.
GEOGRAPHIC 
Dominio facente parte della struttura geografica predefinita. Non assegnabile a terze parti.
GRACE-PERIOD 
Dominio registrato. Questo stato evidenzia il “grace period” di 15 (quindici) giorni immediatamente successivi alla data di expire del dominio stesso
inactive/clientHold 
Dominio per il quale il Registrar ha sospeso l’operatività e inibito qualsiasi operazione di modifica, a seguito dell’apertura di un provvedimento giudiziario sul dominio relativo all’uso e/o all’assegnazione dello stesso. Unica operazione consentita: rimozione del “clientHold” da parte del Registrar.
inactive/dnsHold 
Dominio registrato ma non ancora attivo poiché in attesa di un controllo di configurazione del DNS con esito positivo. Questo stato è attribuito di default a tutti i nomi a dominio al momento della registrazione. Il dominio rimane in tale stato per un periodo massimo di 30 (trenta) giorni, dopodiché, se il controllo di configurazione del DNS ha ancora esito negativo, il dominio viene cancellato
inactive/noRegistrar 
Nome a dominio per il quale il Registrar non ha più un contratto attivo con il Registro o per il quale un’operazione di “Modifica del Registrar” si è conclusa negativamente oltre il periodo di autoRenewPeriod. Il nome a dominio ha raggiunto la scadenza del campo expire e rimane in tale stato per 60 (sessanta) giorni. Uniche operazioni consentite: modifica del Registrar (eventualmente contestuale ad una modifica del Registrante) da parte del Registrante o recupero del nome a dominio dal parte del Registrar se quest’ultimo ha un contratto attivo con il Registro. Non delegato
inactive/notRenewed 
Nome a dominio che ha raggiunto la scadenza del campo expire e che non è stato rinnovato automaticamente a causa del credito insufficiente del Registrar. I nomi a dominio in tale stato sono automaticamente recuperati non appena il credito del Registrar lo permette. Il nome a dominio rimane in tale stato per 30 (trenta) giorni. Uniche operazioni consentite: recupero automatico da parte del sistema non appena il credito del Registrar lo permette e modifica del Registrar (eventualmente contestuale ad una modifica del Registrante) da parte del Registrante.
inactive/revoked 
Nome a dominio revocato dal Registro; lo stesso non è disponibile immediatamente per libera assegnazione.
inactive/serverHold 
Dominio per il quale il Registro ha ravvisato la necessità di non permettere alcuna operazione, mantenendone inalterati i dati associati nel DBNA. Unica operazione consentita: rimozione del “serverHold” da parte del Registro.
inactive/toBeReassigned 
Nome a dominio per il quale si è conclusa positivamente una procedura di riassegnazione o di opposizione. Il nome a dominio può essere registrato, entro 30 (trenta) giorni, soltanto a chi ha promosso l’opposizione
NO-PROVIDER 
Dominio registrato. Operazioni consentite: recupero tramite modifica semplice da parte del Maintainer associato al dominio o tramite modifica del Maintainer e/o del Registrante. Sono altresì permesse le operazioni di cancellazione e revoca. Il dominio può rimanere in questo stato sino alla scadenza annuale del dominio (expire), decorsa la quale, in assenza di una delle suddette operazioni, passa nello stato di REDEMPTION-NO-PROVIDER.
OK 
Dominio registrato, attivo e disponibile per qualsiasi operazione.
OK/noRegistrar 
Nome a dominio per il quale il Registrar non ha più un contratto attivo con il Registro. Il nome a dominio rimane in tale stato sino alla scadenza del campo expire. Unica operazione consentita: modifica del Registrar (eventualmente contestuale ad una modifica del Registrante) da parte del Registrante.
PENDING-CREATE 
Dominio in registrazione. Questo stato identifica i nomi a dominio per cui il Registro ha ricevuto una LAR valida e corretta.
PENDING-DELETE 
Dominio registrato; nessuna operazione consentita. Evidenzia il periodo antecedente la definitiva cancellazione del dominio (procedura random) dal DBNA del Registro che dovrà avvenire entro 5 (cinque) giorni
 pendingDelete/redemptionPeriod 
Dominio registrato per il quale il Registrar ha richiesto un’operazione di cancellazione per conto del Registrante. Unica operazione consentita, recupero da parte dello stesso Registrar entro 30 (trenta) giorni dalla data di passaggio in tale stato.
pendingTransfer 
Dominio per il quale è in corso un’operazione di modifica del Registrar. Il “vecchio” Registrar può porre il veto alla modifica del Registrar soltanto nel caso in cui abbia ricevuto, per tale dominio, un provvedimento dalle autorità preposte, notificato nelle forme di legge. Il dominio rimane in tale stato per un periodo massimo di 5 (cinque) giorni. Se entro questo termine la modifica del Registrar non viene esplicitamente annullata dal nuovo Registrar o rigettata dal vecchio Registrar, essa è automaticamente approvata dal Registro.
pendingTransfer/Bulk 
Dominio per il quale è in corso un’operazione di Trasferimento Bulk.
pendingUpdate 
Dominio per il quale è stata richiesta una modifica dei nameserver autoritativi e in attesa di un controllo di configurazione del DNS con esito positivo. Il dominio rimane in tale stato per un periodo massimo di 5 (cinque) giorni. Se entro tale termine la nuova configurazione del DNS non viene validata dal Registro con esito positivo, essa viene abbandonata. Il dominio ritorna nello stato precedente.
REDEMPTION-NO-PROVIDER 
Dominio registrato. Operazioni consentite: recupero tramite modifica semplice da parte del Maintainer associato al dominio o tramite modifica del Maintainer. Il dominio può rimanere in questo stato per massimo 60 (sessanta) giorni dalla data di passaggio in tale stato. Se durante tale periodo non si verifica alcuna operazione di recupero, il dominio passa nello stato di PENDING-DELETE.
REDEMPTION-PERIOD 
Dominio registrato. Unica operazione consentita: recupero tramite modifica semplice da parte del Maintainer associato al dominio, entro 30 (trenta) giorni dalla data di passaggio in tale stato. Se durante tale periodo non si verifica alcuna operazione di recupero, il dominio passa nello stato diPENDING-DELETE.
REGISTRANT-HOLD 
Dominio registrato per il quale il Registrante ha chiesto al Registro di sospenderne la sua operatività mantenendo la titolarità dell’assegnazione.
REGISTRANT-TRANSFER 
Dominio registrato per il quale è in corso una procedura di modifica del Registrante.
REGISTRAR-HOLD 
Dominio registrato per il quale il Maintainer ha chiesto al Registro di sospenderne la sua operatività a seguito dell’apertura di un provvedimento giudiziario per il dominio relativo all’uso e/o all’assegnazione dello stesso.
REGISTRAR-LOCK 
Dominio registrato per il quale il Maintainer ha chiesto al Registro di inibire qualsiasi operazione di modifica del Maintainer e di modifica di qualsiasi dato presente nel DBNA ad esso associato a seguito dell’apertura di un provvedimento giudiziario per il dominio relativo all’uso e/o all’assegnazione dello stesso.
REGISTRAR-TRANSFER 
Dominio registrato per il quale è in corso una procedura di modifica del Maintainer.
REGISTRY-HOLD 
Dominio registrato per il quale il Registro ha ravvisato la necessità di renderlo inattivo, mantenendone inalterati i dati associati nel DBNA e non consentendo su di esso alcuna operazione.
REGISTRY-LOCK 
Dominio registrato per il quale il Registro ha ravvisato la necessità di mantenere inalterati i dati associati nel DBNA e non consentendo su di esso alcuna operazione
REJECTED-REQUEST 
Dominio per cui il Registro ha ricevuto una LAR non valida. Il dominio è disponibile immediatamente per libera assegnazione.
RESERVED 
Dominio non registrato, riservato a favore di un determinato Registrante.
REVOKED 
Dominio per il quale il Registro ha provveduto a revocare il dominio e lo stesso non è disponibile immediatamente per libera assegnazione.
serverDeleteProhibited 
Vincolo imposto dal Registro per impedire la cancellazione di un nome a dominio.
serverTransferProhibited 
Vincolo imposto dal Registro per impedire per impedire il trasferimento del dominio ad altro Registrar.
serverUpdateProhibited 
Vincolo imposto dal Registro per impedire la modifica di un nome a dominio.
THIRDPARTY-HOLD 
Dominio registrato per il quale il Registro ha ricevuto una richiesta di inibizione all’uso, da parte di un'autorità preposta e non consentendo su di esso alcuna operazione.
TO-BE-REASSIGNED 
Dominio per il quale si è conclusa positivamente una procedura di riassegnazione o di opposizione. Il dominio può essere registrato, entro 30 (trenta) giorni, soltanto a chi ha promosso l’opposizione.
unassignable 
Nome a dominio non assegnabile ad alcun registrante.

Termini tecnici 

 


 

Accreditamento 
Test finalizzato a verificare le capacità tecniche del Registrar a operare nel sistema sincrono
Authinfo 
Codice che identifica in modo univoco un dominio (deve essere comunicato dal Registrar al Registrante). L’authinfo è indispensabile per poter eseguire tutte le operazioni su un dominio
Bulk (Trasferimento) 
Operazione di trasferimento di un cospicuo numero di domini tra due Registrar, tra due Maintainer oppure da un Registrar a un Maintainer o da un Maintainer a un Registrar
Expire 
Etichetta (campo) che indica la data di scadenza di un dominio registrato nel Database dei Nomi Assegnati.
First come first served 
E’ il principio secondo cui vengono assegnati i domini: la prima richiesta inoltrata è la prima a essere soddisfatta
indirizzo IP 
Numero che identifica in modo univoco un dispositivo collegato alla rete Internet secondo lo standard IP (Internet Protocol)
Lettera di Assunzione di Responsabilità (LAR) 
Lettera di assunzione di responsabilità: il documento cartaceo da inviare al Registro per richiedere un dominio.it in modalità asincrona.
Mantenimento 
Il complesso delle operazioni amministrative e tecniche relative alla gestione di un dominio registrato
Modulo elettronico 
Modulo tecnico inviato via mail dal Maintainer per completare qualsiasi tipo di operazione in modalità asincrona
Registrante/Registrant 
Il soggetto che chiede la registrazione di un dominio o che ne ha ottenuto l’assegnazione
Sigla o tag MNT 
Etichetta che identifica un Maintainer (XYZ-MNT)
Sigla o tag REG 
Etichetta di identifica un Registrar (XYZ-REG)
Stato 
Condizione operativa che indica la situazione attuale di un dominio e le sue possibili evoluzioni
Update 
Operazione di aggiornamento

Acronimi 

 


 

ccTLD 
country code Top Level Domain. Per l’Italia è .it (ccTLD.it)
CENTR 
Council of European National Top Level Domain Registries: associazione che riunisce i principali registri geografici europei e internazionali
CNUCE 
Centro Nazionale Universitario di Calcolo Elettronico: fino al 1997 ha erogato il servizio di registrazione e mantenimento dei domini italiani.
DBNA 
Database dei Nomi Assegnati: archivio elettronico mantenuto dal Registro .it, dove sono conservati e gestiti tutti i dati relativi ai domini assegnati a targa .it
DNS 
Domain Name System: il sistema utilizzato per la conversione dei nomi a dominio in indirizzi IP
EPP 
Extensible Provisioning Protocol: protocollo di comunicazione per la registrazione sincrona dei domini
IANA 
Internet Assigned Numbers Authority: organismo internazionale che si occupa di assegnare indirizzi IP
ICANN 
Internet Corporation for Assigned Names and Numbers: organizzazione internazionale che si occupa dell’interoperabilità, stabilità e sicurezza di Internet
RIPE 
Réseaux IP Européens: organizzazione che assegna gli indirizzi Ip a livello europeo

FONTE: Registro .IT : http://www.nic.it/tutto-sul.it/glossario [show]

 

 ------------

Le informazioni contenute nella Knowledge Base sono fornite senza garanzia di alcun tipo, implicita od esplicita, compresa quella riguardo alla commercializzazione e/o compatibilita' in impieghi particolari. L'utente si assume l'intera responsabilita' per l'utilizzo di queste informazioni. In nessun caso Notelseit.com e i suoi fornitori si rendono responsabili per danni diretti, indiretti o accidentali che possano provocare perdita di denaro o di dati, anche se Notelseit.com o i suoi fornitori fossero stati avvisati. Il documento puo' essere copiato e distribuito alle seguenti condizioni: 1) il testo deve essere copiato integralmente e tutte le pagine devono essere incluse. 2) i programmi se presenti, devono essere copiati senza modifiche, 3) il documento deve essere distribuito interamente in ogni sua parte. 4) il documento non puo' essere distribuito a scopo di lucro.

 

  • Email, SSL
  • 0 Utenti hanno trovato utile questa risposta
Hai trovato questa risposta utile?

Related Articles

Chi può modificare il nome del rappresentante legale intestatario del dominio .com/net/org/info/biz e qual è la procedura di cambio Admin-C?

Per effettuare un cambio di rappresentante legale (Admin-C) di un dominio .com/net/org/info/biz è...

Come faccio a sapere se un dominio è già registrato?

Tramite l'interfaccia ad accesso pubblico disponibile sul sito di Notelseit.com....

Come posso attivare i domini .GOV.IT?

Come specificato dalla Direttiva N.8/2009, la registrazione di nomi a dominio .gov.it è richiesta...

Come posso oscurare i miei dati dal Whois di dominio .IT?

Per tutti i domini .it è possibile oscurare sul Whois alcuni dati relativi all'intestatario del...

Come posso ottenere il codice authinfo del dominio .it?

La richiesta di invio del codice authinfo deve essere effettuata aprendo un apposito ticket di...