Mi e' arrivata una lettera di DROA, cosa devo fare?

Assolutamente nulla, cestinala! Si tratta di una offerta commerciale camuffata da "fattura".

Dal 2001 ad oggi, molti titolari di nomi di dominio si sono visti recapitare via posta ordinaria una comunicazione scritta in inglese e inviata da una società estera con la richiesta di pagamento per il rinnovo dei domini .com, .net, .org, ecc. Questa società si identifica come "Domain Registry of Europe" o "Domain Registry of America" o "Domain Registry of Australia". Gli indirizzi sono americani o canadesi, mentre i numeri di telefono di questa società spesso non sono direttamente raggiungibili dall'Italia.

Questa comunicazione viene spedita alla grande maggioranza dei proprietari di domini in tutto il mondo ed è solo una lettera pubblicitaria inviata utilizzando i dati pubblici WHOIS dei nomi a dominio, che indicano i dati dei proprietari dei domini e la data di scadenza dei contratti.

L'obiettivo di questa società è quello di far rinnovare il dominio in scadenza, trasferendolo di conseguenza ad un altro Registrar il cui nome non è neppure indicato nella lettera. La società in questione risulta essere solamente un rivenditore di questo Registrar.

L'aspetto della lettera è molto simile ad una fattura e potrebbe facilmente trarre in inganno. Il fatto più grave è che, accettando di pagare, l'ignaro utente trasferisce, senza saperlo, la gestione del proprio dominio automaticamente al DROA, abbandonando la precedente società presso la quale il dominio in scadenza era stato registrato, rischiando anche di perdere gli annessi servizi.

Questa pratica commerciale è chiamata in gergo SLAMMING (altro modo di definire lo SPAM, utilizzato in modo particolare per definire il tentativo di un fornitore di collegamenti telefonici di attivare la preselezione "Carrier Pre-Selection" senza che l'abbonato abbia dato il suo consenso), è ovviamente molto contestata e sono già in corso numerose azioni giudiziarie.

I nostri clienti hanno segnalato ancora recentemente l'arrivo di queste lettere, perciò invitiamo tutti i a prestare attenzione e non dar credito ai truffatori!

Esempio della lettera inviata da DROA:

 :Lettera di Domain Registry of America

 

 

 

------------

Le informazioni contenute nella Knowledge Base sono fornite senza garanzia di alcun tipo, implicita od esplicita, compresa quella riguardo alla commercializzazione e/o compatibilita' in impieghi particolari. L'utente si assume l'intera responsabilita' per l'utilizzo di queste informazioni. In nessun caso Notelseit.com e i suoi fornitori si rendono responsabili per danni diretti, indiretti o accidentali che possano provocare perdita di denaro o di dati, anche se Notelseit.com o i suoi fornitori fossero stati avvisati. Il documento puo' essere copiato e distribuito alle seguenti condizioni: 1) il testo deve essere copiato integralmente e tutte le pagine devono essere incluse. 2) i programmi se presenti, devono essere copiati senza modifiche, 3) il documento deve essere distribuito interamente in ogni sua parte. 4) il documento non puo' essere distribuito a scopo di lucro.

  • 0 Utenti hanno trovato utile questa risposta
Hai trovato questa risposta utile?

Related Articles

Che cosa sono le Regole di Naming?

E’ il documento che regolamenta l’assegnazione dei nomi a dominio e puo essere consultato sul...

Che cos’è un DNS?

I nomi a dominio sono stati creati per dare una percezione più immediata dei domini per l’uomo....

Che cos’è un Maintainer?

Si tratta di un Provider autorizzato dai vari registri a gestire i dati relativi ai domini e...

Che cos’è un Tech-C?

E’ il contatto tecnico per il dominio da registrare, cioè una persona o un reparto del maintainer...

Che cos’è un TLD?

 TLD (Top Level Domain) è il suffisso dell’indirizzo Internet e può essere generico (es.: .com,...